TEMPO DE PABAN – AA – CSIO W 160

Immagine non disponibile

Dati anagrafici

RAZZA:
Anglo Arabo | Perc. di sangue: 50%
Sesso: Maschio
Anno di Nascita: 2010 | Nazionalità: Italiana
Indice: CSIO W 160 H

Genealogia (sintetica)

Padre:
 Jarnac
Madre:
 Huckleberry
 da: Quatar de Plape

Finale di Coppa del Mondo FEI Longines per Tempo de Paban, performer Anglo Arabo di 12 anni

La 41a edizione delle Finali della Coppa del Mondo FEI Longines a Göteborg (SWE) si è conclusa domenica pomeriggio con la storica vittoria di Steve Guerdat, in sella ad Alamo, nella cerchia ristretta dei tre vincitori della competizione. Olivier Robert è il miglior tricolore di questa finale, ha concluso 13 ° con Tempo de Paban AA, di proprietà di Monica Dutruilh e Earl Global Dreams Stables. Doppio tiro per la Svizzera posizionando Martin Fuchs al 2 ° posto con Clooney 51. Il locale Peder Fredricson completa il podio con Catch Me Not S.

Nel primo round, il “Chase”, disputato giovedì, i due Tricolores si sono qualificati per la finale, Kevin Staut e Olivier Robert, hanno giocato piazzato. I piloti francesi, rispettivamente associati a Edesa’s Cannary, di proprietà di Edesa Promotion Equestre Sprl, ed Eros, di proprietà di Sc Ecurie La Martinière, firmano un percorso veloce a 4 punti. Le due coppie, membri del Gruppo 1 creato quest’anno dalla FFE, indicano il 13 ° e il 15 ° posto. Lo svizzero Steve Guerdat prende il comando.

Venerdì, il corso ideato dal capo della pista spagnola Santiago Varela è delicato. Kevin Staut esce di pista con 12 punti. Olivier Robert, questa volta associato a Tempo de Paban AA, un membro del gruppo del Gruppo 2, sta completando un magnifico round chiaro e si qualifica per la diga. Ha terminato 7 ° dopo un bar sull’ultimo ostacolo e torna al 12 ° posto del provvisorio. Lo spagnolo Eduardo Alvarez Aznar è in testa alla classifica.

Per la sua seconda finale di Coppa del Mondo, Olivier Robert è l’unico blu all’inizio della finale in due turni domenica, quando Kevin Staut, lontano in classifica, ha preferito non andarsene.

Olivier lascia la pista con tre falli sull’orologio dopo la prima manche e torna al 14 ° posto. I primi 20 vengono quindi trovati per il risultato di questa finale di Coppa del Mondo. Il Bordeaux e il suo anglo-arabo concludono la competizione su un bel percorso penalizzato con un bar e un punto di tempo superato. Con un punteggio finale di 24 punti finisce al 13 ° posto.

Alla fine dei due round, solo tre coppie riescono a completare il loro round senza colpa: Daniel Deusser e Scuderia 1918 Tobago Z, Martin Fuchs e Steve Guerdat. Il tedesco è finito ai piedi del podio. I due svizzeri occupano i primi due posti mentre il campione europeo in carica, Peder Fredricson, ottiene il 3 ° posto.

La reazione di Olivier Robert: “Avevo un terribile desiderio di finire nella Top 8, quindi il mio obiettivo non è stato raggiunto, ma ho imparato molte cose in questi pochi giorni. Era il mio primo campionato con Tempo de Paban AA e ha dimostrato che fisicamente era pronto. Domenica all’andata, non è un fallimento tecnico ma mi sono sbarazzato del mio corso. Avrei dovuto scalarlo ostacolo per ostacolo mentre di solito lo cavalco. Siamo stati in grado di reagire nella seconda manche. È un piccolo fallimento ma alla fine ci sono molti aspetti positivi che dovrebbero servirmi per il futuro.

La reazione di Thierry Pomel, allenatore nazionale: “Il record è misto ovviamente ma dobbiamo sapere come analizzare. Kevin non cavalca il Cannary di Edesa per molto tempo. Il cavallo è grande e non sembrava molto a suo agio su questa pista di Göteborg. Per Olivier ci sono state cose buone ma il primo round della finale è deludente. Il cavallo stava saltando bene nel paddock ma dopo il suo primo fallo in pista, non ha reagito come avrebbe dovuto. Ricordiamo ancora la sua bellissima esibizione di venerdì e il suo ultimo corso in cui ha concluso bene. “

Tempo de Paban AA, andato a premio in GP 5 *:

2016: 6 ° a Madrid

2017: 4 ° a Zurigo, 9 ° in La Coruña.

2018: 1 ° a Basilea, 5 ° a Parigi, 4 ° a Windsor, 5 ° a Helzinki, 10 ° a Equita Lione, 5 ° a La Coruña.

2019: classificato a Lipsia, Basilea e Göteborg.

2019: 13° in Coppa del Mondo Göteborg (SWE)

Infine a fondo pagina ci sono i dettagli tecnici: anagrafica e genealogia sintetica.


Annuncio Pubblicitario