Diventa Socio ANACAAD

Possono essere ammessi come Soci, le persone  fisiche di ambo i sessi, che abbiano compiuto il 18 anno di età e che siano proprietari di almeno una fattrice di razza anglo-araba o derivata iscritta alla competente sezione del Libro Genealogico o come Soci Sostenitori se non in possesso di fattrice.

Possono far parte dell’Associazione, in qualità di soci collettivi anche Enti, Istituzioni, Associazioni ed organismi vari, anche non proprietari di fattrici AA, purché operanti nel settore.

Prima iscrizione

La prima iscrizione (una tantum) è fissata in € 50,00.

Quota annuale

La quota annuale è fissata in € 50,00.

Modalità di iscrizione

Chi volesse associarsi deve compilare il modulo sottostante e versare la quota associativa mediante:

Bonifico Bancario c/o Banco di Sardegna, intestato Associazione Nazionale Allevatori Cavallo AngloArabo e Derivati

Codice IBAN: IT61L0101585000000000021261

Oppure

Pagamento sicuro online tramite Paypal

Seleziona la tua opzione:
Nome e Cognome o Rag. Sociale

Modulo di adesione nuovi soci (online)

Il Sottoscritto:
 

Nato a:
il

Residente in:


via

Telefono: fax:

E-mail

Codice fiscale

CHIEDE

di essere ammesso in qualità di:

In quanto proprietario delle seguenti fattrici:

Allego alla presente:

Passaporto MIPAAF delle fattrici:

Documento d'Identità in corso di validità:

Delibera attribuzione poteri


Modulo di adesione nuovi soci (tradizionale)

Chi preferisce la modalità tradizionale può scaricare la richiesta di ammissione e spedirla all’indirizzo riportato unitamente alla documentazione ( Documento di Identità in corso di validità, Passaporto MIPAAF (attualmente MIPAAFT) se allevatore e Delibera attribuzione poteri al Legale Rappresentante se socio collettivo.

Avrà poi tempo 30 gg per formalizzare la propria iscrizione con il versamento della quota iniziale e annuale.

Di seguito, assieme al Modulo richiesta di ammissione in formato pdf da compilare, è possibile scaricare la Scheda allevatore per l’inserimento delle fattrici e la pubblicazione sul sito internet dell’Associazione www.angloarabo.eu