FIERACAVALLI VERONA 2019

L’edizione di Fieracavalli del 2019 si è caratterizzata da un numero di
visitatori imponente, provenienti da parecchie Nazioni, circa 168.000 presenze, a dimostrazione dell’interesse di un comparto sempre in ascesa.
Riconoscimenti importanti per il cavallo anglo arabo hanno segnato questa edizione. Braveheart, anglo arabo di due anni, dell’allevamento “La Folgore” di Bonorva, presentato magistralmente dal suo allevatore, ha riconfermato l’apprezzamento dei tecnici che lo hanno posizionato primo sia nella classifica di morfologia con 100,92 di punteggio e primo anche nella prova combinata con un punteggio di 33,17 .
Il puledro di tre anni Airone anglo arabo di seconda sezione, allevato da Luigi Pintus di Santulussurgiu, già reduce da una eccellente prestazione a Pompadour 2018, ha guadagnato in questa manifestazione Mipaaf di Verona la prima posizione sia per la prova di morfologia ( 84,5 ) sia per la prova di obbedienza ( 20,85 )
Atri soggetti S.I. spesso con linee materne anglo arabe si sono particolarmente distinti nella stessa manifestazione allevatoriale quali Ammentos, Arditanice, Cornetto e Canto del Tirso, Aria de Vallitara prima nella prova di morfologia.
A nome del C.D. dell’Anacaad le dovute Congratulazioni a tutti gli allevatori che non con pochi sacrifici, con i loro soggetti hanno messo in evidenza, ancora una volta, l’allevamento del cavallo anglo arabo. Ad Maiora!